• 1

 

Valutazione Richio Legionella

 

La legionellosi è una malattia che non accenna a diminuire, anzi.

Gli ultimi dati disponibili, diffusi a fine gennaio 2016 dall’ ECDC (European Centre for Disease Prevention and Control), mostrano un aumento dei casi notificati in Europa nel 2014, in linea con il trend in aumento che ha caratterizzato il periodo 2009-2014.

Anche l’Italia nel 2014 ha visto un aumento della diffusione della malattia (sono stati notificati all’Istituto Superiore di Sanità quasi 1.500 casi di legionellosi), con un incremento del 10% circa rispetto al 2013 e un’incidenza di circa 25 casi per milione di abitanti.

Le ragioni di tale incremento vanno ricercate sia nel miglioramento dei metodi diagnostici che nell’aumento dell’esposizione ai batteri appartenenti al genere Legionella, in particolare la L. pneumophila, responsabile del 95% delle legionellosi in Europa.

COS’È LA LEGIONELLOSI?

La Legionellosi, chiamata comunemente “Malattia dei Legionari” è la definizione di tutte le forme morbose causate da batteri appartenenti al genere Legionella.

La malattia viene generalmente contratta per via respiratoria attraverso l’inalazione, aspirazione o microaspirazione di aerosol contenente il batterio.

Mentre inizialmente la maggior parte dei casi veniva attribuita a particelle di acqua aerodisperse contaminate provenienti da torri di raffreddamento, condensatori evaporativi, sezioni di umidificazione delle unità di trattamento dell’aria, attualmente l’infezione vede un numero sempre maggiore di casi riconducibili alla contaminazione di impianti di acqua potabile, attrezzature sanitarie, fontane, vasche idromassaggio, piscine, umidificatori e, in generale, qualsiasi impianto che comporti il riscaldamento dell’acqua e/o la sua nebulizzazione.

 CHE MISURE PREVENTIVE POSSO UTILIZZARE?

 In linea generale, per attuare la prevenzione e il controllo della legionellosi la struttura deve effettuare le seguenti fasi:

  • VALUTAZIONE DEL RISCHIO LEGIONELLOSI

La valutazione del rischio legionellosi è un’indagine da condursi periodicamente che mira ad individuare le criticità degli impianti a rischio in considerazione della loro specificità, delle condizioni di esercizio e del loro stato manutentivo.

  • GESTIONE DEL RISCHIO:

Le eventuali criticità individuate nella fase di valutazione del rischio devono essere rimosse o contenute a livelli di sicurezza attraverso l’adozione di interventi e/o procedure specifiche.

Nei casi in cui le misure di controllo non possano essere immediatamente adottate e la valutazione del rischio evidenzi la presenza di un potenziale rischio è necessario effettuare un‘indagine microbiologica (campionamento e analisi) dai cui esiti dipenderà l’insieme delle azioni correttive da intraprendere.

L’entità e la tipologia di azioni correttive da mettere in atto varia infatti in funzione delle concentrazioni rilevate e può limitarsi ad una verifica dell’applicazione delle misure di controllo (in caso di basse concentrazioni di Legionella) fino all’interruzione del servizio con trattamenti di disinfezione dell’impianto (in caso di concentrazioni elevate di Legionella).

  • COMUNICAZIONE DEL RISCHIO:

Tale fase racchiude tutte le azioni volte a informare, formare e sensibilizzare i soggetti interessati del rischio potenziale.

In conclusione, alla luce dei dati di aumento di diffusione della Legionellosi, le nuove Linee Guida risultano particolarmente attuali.

Il testo offre utili elementi di giudizio per la valutazione del rischio legionellosi e dettagliati suggerimenti tecnici per la sua prevenzione e controllo in ottemperanza al D.lgs 81.08 e s.m. e i.

 

La S.I.S. S.r.l. opera da oltre un ventennio con realtà aziendali coinvolte nei rapporti con il Servizio Sanitario Nazionale. Da questa grande esperienza, e avendo affiancato già diversi gruppi, è in grado di offrirti la dovuta assistenza anche nella valutazione dei rischi specifici per la Legionella.

 

Hai dubbi? Domande?

Non esitare a contattarci per ulteriori informazioni.

 

S.I.S. srl
Via G. Porzio, Centro Direzionale di Napoli Isola E1
80143 Napoli
P.IVA 05635441214

Telefono: 08119721691
E-mail: segreteria@srlsis.it
form contatti